SHEDONISM Illustrated #4 | Gemma Correll

E’ inglese, giovane, bella, parla quattro lingue, ha talento e un magnifico e minuscolo Carlino, Mr. Pickles.
Nessuna paura, con la Hilton non c’azzecca proprio nulla.
Gemma Correll è una bravissima illustratrice e vanta collaborazioni del calibro di Hermés e il quotidiano inglese The Guardian.

Leggete l’intervista qui sotto e date un’occhiata al suo portfolio, ne rimarrete deliziati!

[interview & translation: zelda andreoli]

IT

Scusa, ma non ho potuto fare a meno di spiare il tuo profilo in facebook. Quale stalker sono, ho visto che sai inglese, tedesco, italiano e greco. Un mix abbastanza curioso direi.
Ti prego, illuminami sulla tua vita! come sei finita quindi a Norwich?
Nessun problema! Vengo dall’Inghilterra, ma sono interessata alle lingue. Ho studiato tedesco e italiano a scuola. Il mio ragazzo è di Cipro… Così so un po’ di greco. So un po’ anche di francese e spagnolo. Ma, non parlo nessuna di queste lingue fluentemente… Purtroppo. Io parlo un po’ di diverse lingue, ma mi piacerebbe diventare fluente in almeno una!

Soffri mai di crisi da foglio bianco? Se si, cosa fai per uscirne?
Si, spesso. In questo caso, leggo una rivista o un libro. Ascolto musica, o esco a fare un giro e ad osservare la gente… Di solito, trovo ispirazione.

Parliamo di ispirazione e di muse. Come si può notare dai tuoi lavori, al primo posto nella classifica di muse ispiratrici c’è il tuo cane. A chi vanno il secondo e terzo posto?
Si, Mr Pickles è senza dubbio al primo posto! Al secondo posto sono le persone che ho vedo e incontro … Al terzo posto… Il Caffè!

Tra tutti i lavori che hai fatto, sicuramente ce ne saranno almeno tre a cui tieni di più. Quali sono e qual’è la storia che c’è dietro?
Hmm. E ‘difficile scegliere…Di solito preferisco il lavoro che ho fatto più di recente.
OK, primo, il grande murale che ho dipinto di recente al “Chapter Arts Centre” di Cardiff (Wales).
Secondo, i biglietti di auguri e quaderni che ho disegnato per Little Otsu.
Terzo, il mio disegno “Pugs Not Drugs”.

Cos’è che non può mancare sulla tua scrivania?
Una tazza di caffè, carta di qualità e penne… Questo è tutto ciò di cui ho bisogno.

Grazie Gemma!

Speriamo di vederla presto in Italia.
Lei e Mr. Pickles, ovviamente.

Ecco qui alcuni dei suoi disegni.
Guai a chi ruba. La renderebbe tremendamente triste e a noi ci farebbe tremendamente indiavolare.


EN

Sorry about being cheeky but I couldn’t resist looking at your facebook profile. You may think i’m a stalker but i couldnt help but notice that you speak English, German, Italian and Greek, quite an unusual mix. Please, tell me something about your life! How did you end up in Norwich then?
No problem! I am from England but I’m interested in Languages. I studied German and Italian at school. My boyfriend is from Cyrprus so I know a bit of Greek. I also know a little French and Spanish. But I don’t speak any of these languages fluently, unfortunately. I speak a little bit of lots of different languages, but I would like to become fluent in at least one!

Have you ever been  at a standstill? if yes, what would you do to get out of it?
Yes, often. If this happens, I read a magazine or a book. Or listen to music. Or go outside and watch people … Usually, I find inspiration.

Let’s talk about inspirations and muses. As can be seen, your dog is at the first position of your muses ranking. Who’s at the second and third positions?
Yes, Mr. Pickles is definately in first place! In second place are the people that I have seen and met … In third place … Coffee!

Among all the works you done, you must be attached to at least 3 of them. Which one are they ( if they’re on your website, can u paste me the links??) and what’s the story behind them?
Hmm. It ‘hard to choose … I usually prefer the work that I’ve done the most recently.
OK, first- the big mural that I painted recently at the Chapter Arts Centre in Cardiff (Wales).
Second, the greeting cards and books that I designed for Little Otsu.
Third, my “Pugs Not Drugs” design.

What’s surely won’t miss from your desk?
A cup of coffee, good quality paper and pens … That is all that need.

Thank you Gemma!


Tags: , , , , , ,

Trackbacks/Pingbacks

  1. Tweets that mention SHEDONISM Illustrated #4 | Gemma Correll | Shedonism -- Topsy.com - 17/02/2011

    [...] This post was mentioned on Twitter by gemma correll and Domestica, Shdnsm.com. Shdnsm.com said: SHEDONISM ILLUSTRATED number 4 by #GemmaCorrell http://www.shdnsm.com/2011/02/17/shedonism-illustrated-4-gemma-correll/ [...]

Lascia un commento